Anoscopia

L’anoscopia Pelvinext viene utilizzate per valutare i sintomi riferibili al retto o all’ano (p. es., sanguinamento rettale rosso vivo, perdite, protrusioni, dolore) in corso di visita proctologica.

La regione perianale e il retto distale possono essere esaminati con un anoscopio di 7 cm; per il retto e il sigma viene utilizzato uno strumento rigido da 25 cm o uno flessibile da 60 cm. La sigmoidoscopia flessibile è molto più confortevole per il paziente e permette di documentare l’esame con foto e di eseguire biopsie tissutali.

L’anoscopia può essere effettuata senza preparazione. L’anoscopio viene inserito per tutta la sua lunghezza nel canale anale, di solito con il paziente in decubito laterale sinistro.Le complicanze dell’anoscopia sono estremamente rare quando la procedura viene eseguita nel modo corretto.

Anoscopia Pelvinext
Caricamento in corso ...